Pallme

BUSINESS DEVELOPMENT PARTNER & MANAGEMENT CONSULTANT (#)
Business Strategy – Marketing & Sales – International Business

H

Homepage

 

 

PROFILO

Profilo Oscar Pallme

Progetti di consulenza

Settori industriali

Perchè Pallme

Contatto

 

AREE DI CONSULENZA

Strategia di business

Marketing & Vendite

International Business

Business Intelligence

Condivisione conoscenza

 

Metodologie

Approccio proattivo

Misurare per migliorare

Orientamento al Cliente

Benchmarking

 

Competenze

Competenze x gestire

Competenze x innovare e cambiare

Formazione continua

 

Scenario macro

Quadro generale di riferimento

Scenari di innovazione

Occasioni mancate

Delocalizzazione

 

Eventi

Archivio eventi

Prossimi eventi

 

Approfondimenti

Articoli

Papers/reports

Glossario

Libri

Link utili

News

 

H
Homepage

 

 

 

 

News

 

 

Prossimi eventi /Next events
Convegni / Seminari / Workshop / Corsi

·         Internazionalizzazione: errori da evitare e buone pratiche da seguire
Non esistono ricette standard per internazionalizzare il business, ma alcune metodologie di lavoro possono aiutare sia a sviluppare il Business sia a ridurre le conseguenze delle crisi, sempre più spesso, ricorrenti. Obiettivo del progetto  è approfondire le tematiche relative al tema internazionalizzazione. Viene sviluppato “step by step” per moduli e fasi, secondo le esigenze della singola impresa e coinvolgendo attivamente l’imprenditore e i suoi collaboratori.

·         PMI x Internazionalizzazione: solo Export o Innovazione a 360° ?
on-demand

·         PMI x Innovazione: utopia o reale possibilità ?
on-demand

 

 

 

 

 

Workshop on demand

PMI x Internazionalizzazione: solo Export o Innovazione a 360° ?
Come anche le PMI possono competere con successo nei mercati internazionali 

Data da definire

Coordinatore: Oscar Pallme, consulente di direzione (#)

Obiettivo 
Inquadrare i progetti di internazionalizzazione nell'ambito delle Strategie di Business e fornire ai partecipanti alcune linee guida.
Si cercherà di rendere il workshop quanto più interattivo possibile con i partecipanti sollecitando nel corso degli incontri domande ed esosizione di esperienze personali.

 

Sommario
La globalizzazione  è un fenomeno in atto da sempre con fasi alterne. Nell’antichità avvenivano già intensi scambi commerciali tra i vari mercati del mondo allora conosciuto ed esisteva una specializzazione produttiva per macroaree geografiche.

 

La differenza fondamentale rispetto al passato consiste nella disponibilità di nuove tecnologie che permettono

a) la riduzione dei tempi e dei costi di trasporto, oltre che la sua tracciabilità online

b) la diffusione e condivisione della conoscenza

c) il controllo in tempo reale della performance del business ovunque realizzato

d) la presenza in remoto nonostante la distanza.

 

Cerchiamo di analizzare

1.  Perchè le imprese diventano internazionali  ed in alcuni casi multinazionali o anche globali.

2.  Come le PMI  possono internazionalizzarsi.

3.  Motivazioni alla base delle decisioni strategiche.

4.  Fattori critici di successo delle PMI vincenti.

 

Saranno presentati due Benchmarking nel settore manifatturiero:

1) produzione  in conto proprio

2) produzione in conto terzi

L’obiettivo è illustrare le strategie di riposizionamento internazionale di queste due tipologie di PMI.

Target
Il workshop è orientato ad imprenditori, dirigenti e quadri sia della PMI sia delle associazioni imprenditoriali. 

Iscrizione
Per maggiori informazioni inviare e-mail a: info(at)pallme.com

[Top]

 

 

 

Workshop on demand

PMI x Innovazione: utopia o reale possibilità ?
Come anche le PMI possono innovare e competere con successo 

Data da definire, 

Coordinatore: Oscar Pallme, consulente di direzione (#)

Sommario
Per L'Italia è un Paese di micro e piccole imprese caratterizzate da una difficile ed ancora troppo "rara" crescita dimensionale. Il problema di tutte queste piccole strutture, spesso incatenate l'una con l'altra, ognuna preoccupata della propria sopravvivenza di breve periodo, è  quello di unire le forze per innovare e per sviluppare il business.

Le analisi, relative anche ad altri paesi, dimostrano come la propensione ad innovare e/o a crescere non dipende solo da un sistema di incentivi, ma soprattutto dall’orientamento dell’imprenditore ad aggregare le conoscenze e le competenze attorno a progetti di sviluppo all’interno della filiera in cui opera.

Le aggregazioni tra imprese possono diventare  la soluzione per competere sui  mercati globali,  attraverso la condivisione dei rischi,  degli investimenti e delle conoscenze.
La sfida maggiore è sul fronte del cambiamento di cultura e modo di lavorare.

Obiettivo 
Inquadrare la Gestione delle Aggregazioni nell'ambito delle Strategie di Business e fornire ai partecipanti alcune linee guida relative all’ideazione e alla gestione delle aggregazioni.

Argomenti principali 
Orientamento alla creazione di valore per il Cliente. 
Innovazione di management, cioè miglioramento dei metodi di gestione partedendo dagli step più semplici ed elementari (es.: introduzione del piano di marketing, budget, controllo di gestione, ecc.), come punto di partenza per arrivare fino allo sviluppo di progetti più complessi ed impegnativi (es.: fidelizzazione clienti, internazionalizzazione, sviluppo nuovi prodotti e/o servizi, informatizzazione, ecc.) mediante aggregazione (alleanze) tra più PMI. 
Aree critiche & sfide da superare.

Target
Imprenditori, dirigenti, quadri. 

Per maggiori informazioni inviare e-mail a: info(at)pallme.com 

[Top]

 

 

 

 

 

 

 (#) attività professionale disciplinata dalla Legge 4/2013
Partita IVA:
07 512 620 969